Cerca nel sito:    
powered by FreeFind
POESIA
Da Diversi tempi (Pescara, Tracce, 2003)





questa notte ho visto la tua casa
straripare come i fiumi, ridare la volta
al cielo mentre venere si spacca e schicchera
fiotti di bianco sull’orsa; così mi trema
la vena del collo, e il respiro di te
che dormivi, angeletta; tu immagina
che modo immenso di averti è scrivere.